Cerca

Condividi

Condividi su Facebook

Live Report

Immagine
Bianca Casady live in Bologna (Locomotiv 25 – 11 – 2015)
Mercoledì 02 Dicembre 2015
  Arriva da una lunga tournè la piccola Cocorosie, la voce del duo, l’artista in piena full-immersion tra grafica, suono, canto, controversa e forse poco capita ma una tra le poche in grado di esprimere l’arte a tutto tondo oggi. Avrebbe fatto impazzire il Warhol degli anni d’oro questa ragazzina, oramai donna completa anche artisticamente, capace di portare su tele la sua identità grafica, su solco la sua musica anche senza la sorella Rosie, in grado di portare sul palco una performance completa e appagante di pura arte concettuale espressa senza risparmiarsi nulla.   Un tour nato in Islanda, anche la sua voce deve molto a quella terra in cui Bjork ha disciolto un filone... Leggi tutto...

Ultime Recensioni

Immagine
VIRGO - “Virgo”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  VIRGO “Virgo” Voto 7,5/10 (Anno 2016 – Alka Record) Italia Si definiscono stoner ma c’è tanto doom nel loro suono, stasi progressive e irruenti trame improvvise, fulmini tra cielo poco sereni, arcobaleni nascenti con timida caparbia tra nubi di temporale minaccioso; i Virgo si definiscono stoner ma c’è tanto altro.   E ciò piace: piace la tecnica, piace la ritmica, il mood cupo e darkeggiante, il cantato difficile in lingua italica, la rude e possente voce del leader e vocalist sposa bene i testi su cui l’invito è quello di focalizzare l’attenzione, mai banali, intensi nel disagio intelligente manifesto, poesia maledetta di un millennio in affanno. Veneti: da... Leggi tutto...
Immagine
SDANG! - “La Malinconia Delle Fate”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  SDANG! “La Malinconia Delle Fate” Voto 6,5/10 (Anno 2016 – La Fornace Dischi – Dreaming Gorilla Records) Italia Hanno solo un anno discografico di vita, segno che in pochi è a volte meglio che in troppi, e il duo bresciano già offre alla produzione il secondo full lenght al proprio pubblico; se il 2015 fu l’anno del ‘corto’ “Il Giorno Delle Altalene”, nel 2016 è “La Malinconia Delle Fate” a trovare diffusione grazie a diverse label impegnate.   Nomi poetici per sonorità spesso spigolose, dure, stoner: lo shoegaze, una certa forma di metal, di no-wave, assieme miscelate danno all’aspetto sonoro un palcoscenico progressive, tendenza ritrovata di una... Leggi tutto...
Immagine
BOXES - “Boxes”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  BOXES “Boxes” Voto 6/10 (Anno 2016 – Autoprodotto) Italia “Boxes” è un disco onesto, c’è una buona reminescenza ‘wave’ ottantottiana, la voce ha quel pionieristico cantato inglese di rock-italico proprio dell’età in cui Denovo, Violet Eves, Underground Life, promuovevano un aspetto quasi pop della wave molto più oscura di progetti come Diaframma, Viridanse, Litfiba negli anni in cui il rock peninsulare rimediava sconfitte crescenti derivanti dalla fine dei ‘complessi’ pop e cercava altro.   Un brano come “Every Day I Back Up”, si muove bene tra la melodia vocale e la tessitura morbida, “Winter’s Tale” ancora meglio, più malinconica, quasi... Leggi tutto...
Immagine
SONS OF SOUNDS - “In The Circle Of The Universe”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  SONS OF SOUNDS “In The Circle Of The Universe” Voto 7/10 (Anno 2016 – FastBall Music) Germania Tre pennellatori del suono duro, ‘old-style’ per molti aspetti, quello che chiede al metal ricami, voce lirica ed epica, chitarra pronta al virtuosismo in assolo per poi variare in muri compatti del suono supportando una voce al confine tra l’apocalisse e la disperazione nichilista.   “In The Circle Of The Universe”, tredici tracce numericamente non casuali, l’hard-rock della band teutone si manifesta potente nel suo riferimento non solo al rock hard ma al metal epico, un confine labile e sempre visto in chiave editoriale, mai praticamente definibile. Un disco che... Leggi tutto...
Immagine
LIGHT LEAD - “Randomness”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  LIGHT LEAD “Randomness” Voto 7/10 (Anno 2016 – Autoprodotto) Italia He bel dream pop esce dai solchi di “Randomness”: bella la dolcezza plettrante di chitarra suonata da Davide Panada, bella la voce di Michal Israeli (il cognome o monicker connota anche geograficamente questa dolcissima singer dalla voce felina e ammaliante), delicata anche la batteria di Beppe Mondini perfetto nel mantenere anche la ritmica tra nubi dreaming.   Sogno estatico come in apertura con “We Won’t Get Lost”, sogno lynchiano e più perfido, ma solo quel po’ che ne aumenta la piacevolezza, nella successiva “Disconnect”, sogno pop “Sun Goes Down”. E su tutte le possibili... Leggi tutto...
Immagine
ANIMARMA - “Horus”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  ANIMARMA “Horus” Voto 7/10 (Anno 2016 – Alka Record Label) Italia Horus, il Dio egizio dalla testa di falco, il falco e non è un caso il titolo, parafrasandolo il sound della band diviene artiglio che graffia, recide, così le parole, non stupide, non scritte con ruffianeria pseudo poetica, ben amalgamate e l’italiano, lo si sa, non è facile da digerire nel contesto rock, più adatto alla canzonetta mainstream, comunque difficile da inserire.   Eppure gli Animarma ci sono riusciti e il loro nuovo Ep ha potere, non solo di artigliare, di beccare, ha potere di catturare, lasciate che siano predatori, lasciatevi andare allo status di prede consapevoli. Cinque tracce... Leggi tutto...
Immagine
SAID - “Istruzioni Per Loser”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  SAID “Istruzioni Per Loser” Voto 6/10 (Anno 2016 – Rocketman Records) Italia Vi espongo subito il mio limite, che può essere tutto mio ma la forbice del recensore, che non vuole essere censore ma esponente di un’idea ponderata, è il non lasciarsi catturare mai completamente dal sound di una band in verità tecnicamente molto capace e pronta a dare un buon senso di comparto affiatato.   Forse il cantato italico inficia il rock spurio dei Said, band modenese all’attivo da molti anni in un panorama che li vuole alfieri di una mistura ricca e assemblata di funky, stoner, principalmente ‘prog’ di una sorta di punk da terzo millennio oltre ogni riferimento al ‘post... Leggi tutto...
Immagine
DOMINANZ - “Noxious”
Mercoledì 18 Maggio 2016
  DOMINANZ “Noxious” Voto 7/10 (Anno 2016 – FastBall Music) Norvegia Spietati interpreti di un metal estremo e growl, duro e corrosivo, i Dominanz videro la luce, e le tenebre …, di questo album due anni fa congiuntamente alla produzione di Industrial Silence Production. Il 2016 chiede loro un ampliamento dello spettro distributivo, chi se non Fastball, in quanto label ben strutturata nell’ambito del rock metallico e duro, poteva fornire loro una chance importante in tutta Europa, partendo proprio, come base massiccia e consolidata, dalla Germania?   Un sound che in realtà non ha confini: demoniaca la voce industriale e harsh, le chitarre sono muri progressivamente in... Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information